iPadevice.com parla di iFixiPhone – Recensioni

iPadevice Articolo su iFixiPhone

iPadevice.com parla di iFixiPhone – Recensioni

iPadevice.com


Recensioni iFixiPhone

 

Schermo dell’iPad rotto? Non disperate, si può sempre rimediare!

Articolo di iPadevice

 

iPadevice Recensione iFixiPhone

 

Quando vedete scivolare il tanto amato tablet dalle vostre dita o da quelle di qualcun altro è sicuramente un dolore. Se vi è capitato recentemente o vi capiterà in futuro che in una caduta lo schermo o il vetro del vostro iPad si danneggino/danneggeranno, non disperate: la rottura del display e di tutto l’apparato frontale con componenti annessi non segnerà la fine della vostra tavoletta.

 

Se vi doveste ritrovare nella situazione di rompere lo schermo del vostro iPad (e vedremo in seguito che dire schermo è troppo generico) non è sicuramente la fine del mondo. Statistiche certe ormai dimostrano che circa il 10% dei possessori della tavoletta melamunita rompe accidentalmente il vetro frontale entro il primo anno d’acquisto.

Il vostro iPad è rotto? La prima cosa da fare è cercare di capire i danni arrecati e a quali componenti. Se siete fortunati (e spesso le percentuali sono più in favore di questo caso), dopo una brutta caduta il componente hardware a rompersi è il digitizer, ovvero il touch screen (nel nostro caso). Se così fosse, sappiate allora che in primis, la riparazione non è necessaria, anche se fortemente consigliata, e in secundis, che il prezzo di sostituzione del componente non è affatto eccessivo.

 

Se invece non siete fortunati, e magari il vostro iPad è caduto con la parte frontale perpendicolare al suolo, avrete perso anche l’LCD, visualizzando sullo schermo le tipiche righe terrificanti multicolore. Anche in questo nulla è perduto.

 

Dopo aver constatato l’entità del danno, per far si che il vostro iPad ritorni esattamente come prima, potete scegliere fra 3 opzioni:

 

  • Utilizzare la garanzia Apple: con poche probabilità potrebbero sostituire gratuitamente il componente danneggiato (può capitare che in due casi identici ad uno vi venga richiesto un supplemento economico, ad un altro no. Le motivazioni sono ancora sconosciute)
  • Consegnare il tablet ad un’azienda specializzata: in Italia ve ne sono molte che offrono il servizio di riparazione su svariati iDevice, uno di questi è iFixiPhone, azienda davvero seria
  • Acquistare il necessario, e lanciarvi nel fai-da-te: quest’ultima opzione è chiaramente dedicata a tutti coloro che hanno una base di conoscenze dell’hardware

 

Per questa ultima opzione, abbiamo ancora un paio di cose da dire. L’operazione che andrete a fare è davvero delicata e importante. Proprio in merito a ciò, state molto attenti ai componenti che andrete a compare, assicurandovi che l’hardware sia munito di connettore e spazi idonei per il collegamento, e che gli accessori che utilizzerete (cacciaviti, levette, pezze) siano prefissate per lo scopo.

 

Di seguito vi riportiamo una breve dimostrazione di riparazione..

 

(estratto da recensione iPadevice.com)

...continua a leggere su iPadevice! ...leggi altre recensioni iFixiPhone Ripara Apple!