Wired.it parla di iFixiPhone – Recensioni

Wired Articolo su iFixiPhone

Wired.it parla di iFixiPhone – Recensioni

Wired.it


Recensioni iFixiPhone

 

Luciano, startupper: “Riparo un iPhone in 12 minuti”

Articolo di Wired

iFixiPhone Startup Wired

Wired Recensione iFixiPhone

 

Con iFixiPhone, Luciano Avenale e Gianfranco Zinno hanno messo su un sistema di riparazione per prodotti Apple. In sei mesi un fatturato di quasi 100 mila euro. Qual è il loro segreto?

 

Rompere il vetro dell’iPhone capita al 14% dei possessori del gioiellino Apple entro il primo anno, per via dell’ampia e fragile copertura. In Italia stimiamo 120 rotture ogni giorno” , spiegano Luciano Avenale e Gianfranco Zinno, rispettivamente 26 e 32 anni, ex assistenti personali di Marco Trombetti, fondatore di Translated, con il quale hanno lanciato la startup iFixiPhone. In cinque giorni lavorativi riparano iPhone, iPod e iPad con la metà della spesa richiesta dai centri di assistenza Apple. Ritiro e consegna a casa. Alle spalle hanno meno di sei mesi di esperienza, un migliaio di riparazioni effettuate, per poco meno di 100mila euro di fatturato, e un progetto di espansione all’estero.

 

Wired.it ha chiesto il segreto di questa startup a Luciano Avenale.

Raccontaci com’è nata la vostra idea.

“Il nostro primo cliente è stato Marco, il nostro capo. Aveva rotto il vetro e non voleva mandare l’iPhone in assistenza per ritrovarsi con un telefono diverso, rigenerato. Abbiamo comprato un vetro online e l’abbiamo sostituito. Poi gli è ricaduto e l’abbiamo riparato di nuovo. A quel punto la voce si è sparsa e abbiamo creato una sorta di servizio interno a Translated.”

Pensavo aveste trovato una tecnica di riparazione innovativa…
“All’inizio ci mettevamo un’ora, ora ci bastano 20 minuti. Io però ho un record personale di 12. Comunque no, la differenza credo l’abbia fatta lo stile comunicativo. Abbiamo lavorato un mese al nuovo sito.”

 

Possibile che non ci avesse ancora pensato nessuno?

“Vedevamo che nei blog c’erano molte lamentele circa tempi e costi dell’assistenza Apple. In meno di un mese, il passa parola era diventato così virale che eravamo già sommersi di richieste. Abbiamo fatto una bozza di sito: nelle prime due settimane abbiamo avuto ordini per un migliaio di euro. Poi in molti hanno iniziato a chiederci di cambiare cover, batterie, riparare i bottoni e via via ci siamo specializzati. E abbiamo iniziato a dedicarci in toto a questa attività. Da una ventina di giorni abbiamo lanciato il nuovo sito, con già un 30% di richieste in più sul mese precedente. Ci chiamano anche per sapere se per caso facciamo altre marche. Vediamo come va Android, non lo escludiamo. Due o tre competitor forti li abbiamo, ma ci siamo affermati grazie al nostro sito. Con due click sai quanto ti costa il tutto, riparazione, ritiro, consegna, iva inclusa, e avvii la procedura. Tutti pezzi originali. Se hai dubbi, c’è un numero verde.”

 

(estratto da recensione Wired.it)

...continua a leggere su Wired! ...leggi altre recensioni iFixiPhone Ripara Apple!